Karate

Karate Discipline da contatto

karate
Arte marziale di origine giapponese, il karate nasce sull’isola di Okinawa ma si diffonde rapidamente in tutto il Giappone trovando importanti varianti di stile. Letteralmente “mano vuota”, gli stili dello Shakotan e del Wado-Ryu sintetizzano quella che diventa l’evoluzione agonistica della disciplina. Proprio il creatore dello stile, Shokotan, introdusse l’uso delle cinture nel mondo del karate - riprendendolo dal judo - per una classificazione di merito. Il karate sportivo è suddiviso per fasce di età e per categorie di peso sia nella sezione maschile che in quella femminile. Gli scontri vanno da un minuto fino ai tre della categoria seniores e juniores maschili. La vittoria viene dichiarata quando allo scadere del tempo uno dei due combattenti è in vantaggio sull’altro o se viene raggiunta una differenza di otto punti. Come nel judo, il sistema dei punteggi è diviso in yuko (1 punto), waza-ari (2 punti) e ippon (3 punti). In caso di parità saranno i giudizi ad indicare il vincitore della contesa.

Utenze Sport Karate

Maschi
Femmine
Italia

Sapevate Che…

Dopo svariati tentativi e tanti rifiuti il karate diventerà disciplina olimpica a partire dall’edizione XXIII di Tokio 2020, proprio in quel Giappone che diede origine all’arte marziale più di cento anni prima.

L’abito del Karate è il karate-gi: una giacca bianca e un paio di pantaloni bianchi, la cintura varia di colore a secondo del grado.

Sport Correlati