rafting

Rafting Sport Nautici

rafting2
Il rafting è una discesa fluviale su un particolare gommone inaffondabile e auto-svuotante, chiamato appunto raft. L'equipaggio governa l'imbarcazione tra le rapide grazie alle pagaie. I pericoli fisici sono legati al possibile ribaltamento del gommone con rischio di annegamento, all'impatto violento contro rocce e all'ipotermia. Tutti questi fattori sono ampiamente mitigati da varie misure di sicurezza, o dal giubbotto di salvataggio, dal casco e dalla muta. Le competizioni, sia a livello nazionale che a livello internazionale, sono suddivise in 4 specialità: sprint, head to head, slalom e downriver. Lo sprint è una gara a cronometro su una distanza breve. L’head to head è una serie di gare a eliminazione diretta, nelle quali due gommoni si sfidano in contemporanea, solitamente sullo stesso tratto dello sprint. Lo slalom, invece, è una tipologia di gara più tecnica, che si svolge su un percorso di circa 400 mt. In questo caso, vengono posizionati 14 gate, di cui almeno 4 devono essere imboccati controcorrente. Sono calcolate delle penalità nel caso in cui le porte vengano toccate o saltate. Il downriver, infine, è una gara sviluppata su un percorso della durata tra i 40 e i 90 minuti.

Utenze Sport Rafting

Maschi
Femmine
Italia

Sapevate Che…

I babilonesi risalivano e attraversavano fiumi utilizzando semplici otri in pelle gonfie d’aria

Nel 2010 il Coni ha riconosciuto il Rafting come disciplina sportiva associata alla F.I.C.K.

Sport Correlati